Roots-Radici

Roots                

Mausoleo de la Bela Rosin, Torino, 2015 
installazione (part.) 
© Chen Li 
2015 

Le origini, il tempo, lo spazio e le loro forme.

Il mausoleo della Bela Rosin è un edificio neoclassico di Torino situato nel quartiere popolare di Mirafiori Sud. È di fatto una copia esatta del Pantheon di Roma, fatto costruire come tomba di famiglia dai figli di Rosa Vercellana, soprannominata in piemontese Bela Rosin (Bella Rosina).

Architetto Angelo Demezzi, 1886-1889.
Oggi è gestito dal sistema delle Biblioteche Civiche Torinesi ed è sede di eventi culturali, artistici, musicali, performance teatrali. 

Esposizione a cura di Chen Li

Il Mausoleo della Bela Rosin, Torino, 

Chen Li, Cina:

Moona Metsoila, Finlandia:

Guylen Béland-Tessier, Canada:

Il libro d'artista: roots-radici 2012-2015

L'opera realizzata dalle tre artiste è soprattutto questo libro d'artista, che raccoglie tre anni di corrispondenza tra scritti, pensieri, e-mail Moona, Guylen e Chen Li su alcuni punti fondamentali della riflessione sulle radici e sulla loro importanza per il futuro. Progetto grafico e realizzazione grafica di Chen Li.

Su richiesta acquistabile. In inglese. 20 euros + spese di spedizione.

Previous

Conferenza, la performance di Guylen Béland Tessier e Alma Teatro

Moderatore Davide Demichelis, conduttore di "Radici", Rai 3, Gabriella Bordin e Alma Teatro, Luisa Gnavi reading di poesie, Carlo Gloria, artista.

Gabriella Bordin

Carlo Gloria e Davide Demichelis

Alma Teatro

ROOTS. LE ORIGINI, IL TEMPO, LO SPAZIO E LE LORO FORME.

Lo sguardo femminile tre volte ampio, tre volte intenso e tre volte profondo, proprio perché declinato da tre donne, dai loro occhi e dalle loro mani. Un progetto artistico che prende forma unendo tre continenti e tre artiste che si interrogano sulle “origini” e sui fi li rossi, che a partire da esse e da spazi e tempi lontani si dipanano, dando forma a una rete di percorsi capaci di attraversare questo mondo globalizzato e ormai, almeno così sembra, ridotto a mercato e unifi cato dalla spinta tecnologico-comunicativa. Tre donne che si incontrano e si interrogano sul tema delle “radici”, le loro e le nostre, e sulle origini poetiche, mitologiche e spirituali della nostra condizione umana nel mondo. Guylen Béland Tessier (canadese), Chen Li (cinese), Moona Metsoila (fi nlandese) sono infatti tre artiste di diversa generazione e formazione, che davanti a un mondo sempre più unifi cato si sentono interpellate dalle proprie “radici” ovvero da quelle dimensioni simboliche, spaziali e temporali che, in qualche modo, si pongono come origine e destino dei singoli, dei popoli e delle culture in questo momento socio-storico di grandi trasformazioni, migrazioni, paure, speranze e desideri. [...]

Roberto Mastroianni

© Copyright 2019 Chen Li Studio 陈莉 - All rights reserved.